Nuovi murales di Banksy a Parigi, sono dedicati ai migranti

Sempre nella capitale francese, in questi giorni, è possibile ammirare anche un altro lavoro riconducibile a Bansky, vicino all'università della Sorbona.

Nuovi murales di Banksy a Parigi, sono dedicati ai migranti

Nuovi murales di Banksy a Parigi, sono dedicati ai migranti

globalist 25 giugno 2018

Bansky "colpisce" ancora. Gli ultimi murales del celebre artista anonimo sono apparsi in questi giorni a Parigi, in occasione della Giornata mondiale dei rifugiati. Il primo nel 18 arrondissement (poco distante da un centro di accoglienza dismesso); l'opera è dedicata ai migranti e raffigura una bambina intenta a coprire una svastica con una bomboletta spray. Sempre nella capitale francese, in questi giorni, è possibile ammirare anche un altro lavoro riconducibile a Bansky, vicino all'università della Sorbona. Si tratta di un uomo che offre ad un cane l'osso della sua stessa zamba amputata. Anche questa volta la notizia di nuovi murales dello street artist ha fatto il giro del mondo. Altri graffiti legati al tema dei migranti sono stati poi segnalati in diverse vie parigine.