Pinotti (Pd): "La pandemia non è finita, chi dice il contrario sbaglia. Serve prudenza"

La senatrice Pd: ". Non c'è un partito prudente e un altro partito coraggioso. Come Pd sosteniamo il governo in queste riaperture graduali"

Roberta Pinotti

Roberta Pinotti

globalist 21 aprile 2021
Roberta Pinotti, senatrice Pd Presidente della Commissione Difesa, a Radio Immagina (la web radio del Pd) ha dichiarato che "l'idea che ci sia qualcuno che è per le aperture contro qualcuno che invece è per le chiusure è ridicola e strumentale. Non c'è un partito prudente e un altro partito coraggioso. Come Pd sosteniamo il governo in queste riaperture graduali, decise tenendo contro che la situazione sta migliorando perché aumenta il numero dei vaccinati e che si va verso una stagione più calda. Ma non è finita, dobbiamo dirlo con chiarezza e farlo capire. Chi tra i leader dice il contrario sbaglia. La prudenza serve per evitare di tornare indietro, come è successo in alcune regioni".
"È giusto riaprire con cautela - ha continuato - ma è una scommessa che si basa sul rispetto individuale delle regole. Siamo tutti stanchi e tutti vorremmo toglierci la mascherina e tornare a incontrare gli amici. Ma proprio per ricominciare davvero ad avere una vita normale bisogna procedere con cautela, mentre va avanti la campagna vaccinale".