Bonaccini si schiera (per ora) con Letta: "Figura autorevolissima, inizia una nuova storia"

Il presidente dell’Emilia Romagna ha parlato ai microfoni di Radio 24 del nuovo segretario del Partito Democratico che sostituirà Nicola Zingaretti dopo le dimissioni dal suo incarico

Stefano Bonaccini, presidente dell'Emilia-Romagna e della Conferenza delle Regioni

Stefano Bonaccini, presidente dell'Emilia-Romagna e della Conferenza delle Regioni

globalist 14 marzo 2021

Lui è dato come il prossimo segretario in caso di congresso. Ma chissà se la presenza di Letta abbia 'placato' le mire degli ex renziani o se lo scontro sia solo rinviato per un po' di tempo.

E Letta potrà stare sereno o no?
Il presidente dell'Emilia-Romagna e della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, ospite di Maria Latella al Caffè della domenica su Radio 24, è al momento tricerato su una via diplomatica:"Oggi comincia una nuova storia per il Partito Democratico, credo che sia l'ultima opportunità del Pd per dimostrare di essere meglio di quello che appariamo. Credo che Letta possa riuscire a scrivere una pagina di unità".

Ha poi aggiunto: "Enrico Letta è una figura autorevolissima e il Partito democratico ha una grande opportunita'.
L'ho sentito nei giorni scorsi, ci siamo parlati, sono un iscritto e un militante da sempre".