Letta ha detto Sì, sarà il nuovo segretario del Pd: "Io ci sono"

Letta ha spiegato di volere avviare un dibattito che nelle due settimane successive all'insediamento consenta a tutti i circoli del Pd di discutere delle varie proposte di rilancio del partito.

Enrico Letta

Enrico Letta

globalist 12 marzo 2021
Enrico Letta ha detto sì: dopo 48 ore, come promesso, l'ex premier ha sciolto la riserva e ha accettato il ruolo di nuovo segretario del Pd, per sostituire il dimissionario Nicola Zingaretti: "Io ci sono" ha dichiarato Letta in un videmessaggio su Twitter. 
"Lo faccio per amore per la politica e passione per i valori democratici — ha aggiunto — Parlerò domenica, credo al valore della parola, chiedo di votare su quello che dirò, sapendo che io non cerco l'unanimità, io la verità nei rapporti tra di noi e per uscire da questa crisi e guardare lontano". 
Letta ha spiegato di volere avviare un dibattito che nelle due settimane successive all'insediamento consenta a tutti i circoli del Pd di discutere delle varie proposte di rilancio del partito. "Poi faremo insieme sintesi — ha spiegato — e troveremo le idee migliori per andare avanti. Insieme".