Lollobrigida (FdI) infierisce su Zingaretti: "Si vergogni, l'Italia soffre e il Pd parla di poltrone e congressi"

Il capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera: "Dovrebbe vergognarsi perché aveva detto che non si sarebbe mai alleato con il M5s e perché definiva il PD alternativo al centrodestra"

Francesco Lollobrigida

Francesco Lollobrigida

globalist 5 marzo 2021
Mentre tutto il mondo politico esprime solidarietà a Zingaretti che ha motivato le sue dimissioni denunciando uno 'stillicidio' all'interno del Pd, che manifesta una profonda crisi del principale partito di sinistra in Italia, l'estrema destra gongola ferocemente. E Francesco Lollobrigida, capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera, ci mette il carico da 90: "Zingaretti si dovrebbe vergognare perché invece di risolvere i problemi degli italiani, che sono delusi, allibiti, stanchi, il suo partito parla di poltrone e congressi. Dovrebbe vergognarsi perché aveva detto che non si sarebbe mai alleato con il M5s e perché definiva il PD alternativo al centrodestra. Dovrebbe vergognarsi perché in Regione Lazio non ha istituito la Commissione Covid per fare chiarezza sullo scandalo delle mascherine".